Monthly Archive for: ‘luglio, 2014’

Jazz on Air 2014 – Chiavari (Ge)

Jazz on Air” la rassegna musicale tematica che intende bissare il successo ottenuto all’esordio del 2013.

Quella che sta per iniziare si presenta come una manifestazione in crescita, con importanti novità, come la partnership mediatica con Rai Radio3 Suite, storicamente attenta alla musica jazz ed ai suoi momenti più rappresentativi.

Alla conferenza stampa, che si terrà martedì 29 luglio, saranno presenti Enrico Rava e Mattia Cigalini, due tra i personaggi italiani più in vista sulla scena internazionale: se Rava non ha bisogno di presentazioni, Cigalini, già considerato un “enfant prodige”, è ormai un artista consolidato ed in continua ascesa.

Nella conferenza sarà annunciata l’attribuzione della cittadinanza onoraria ad Enrico Rava, un segno tangibile della vicinanza e dell’affetto reciproco tra Chiavari e l’artista.

Direzione Artistica:
Rosario Moreno – Blueart Management
Ufficio Stampa:
Elisa Braccia – Communiquè
Paolo Angelini – Communiquè

Programma

Venerdì 1 agosto
Massimiliano Rolff “Scream!”
Massimiliano Rolff (Contrabbasso)
Fabio Giachino (Pianoforte)
Juan Carlos “Caldero” (Percussioni)
Nicola Angelucci (Batteria)

Venerdì 8 agosto
Mattia Cigalini “Astrea”
Mattia Cigalini (Sassofono)
Gianluca Di Ienno (Pianoforte)
Nicola Angelucci (Batteria)

Venerdì 15 agosto
Enrico Rava New 4et
Enrico Rava (Tromba)
Francesco Diodati (Chitarra)
Gabriele Evangelista (Contrabbasso)
Enrico Morello (Batteria)

Venerdì 22 agosto
Dimitar Liolev Quartet
Dimitar Liolev (Sassofono)
Martin Tashev (Tromba)
Massimiliano Rolff (Contrabbasso)
Dimitar Semov (Batteria)

Venerdì 29 agosto
Joel Holmes Trio
Joel Holmes (Pianoforte)
Stefano Senni (Conrabbasso)
Adam Pache (Batteria)

Inizio concerti ore 21:30 – Ingresso gratuito

Massimiliano Rolff – “Scream!” – Il quarto CD da leader

Scream!” è il quarto album da leader di Massimiliano Rolff, uscito il 7 luglio per l’etichetta Blue Art.
Per l’occasione Rolff ha assemblato un quartetto di eccezionali giovani musicisti: Fabio Giachino al pianoforte, Nicola Angelucci alla batteria e Juan Carlos “Caldero” alle percussioni.
L’album “Scream!”, così come il concerto, porta l’ascoltatore attraverso molteplici paesaggi sonori, urlando la rabbia, la gioia, la liberazione, la paura, la felicità, attraverso un suono che rappresenta per il contrabbassista ligure un lavoro di maturità e di ricerca.
Anche in questa occasione Rolff presenta una line-up coesa e libera di esprimere le creatività individuali, in un percorso compositivo che segna un assoluto punto di arrivo.
Nei 9 brani contenuti dell’abum (7 composizioni originali e due personali riletture di “Bye-ya” e “Someone to Watch Over Me”) Rolff si affranca dal tradizionale idioma jazz che ha così caratterizzato i suoi lavori precedenti.
Le melodie hanno profondi legami con la tradizione europea, e i ritmi traggono ispirazione dalla tradizione latina e nera.
Forme a rondò, ritmi singolari dell’europa dell’est, melodie profonde, contrappunti, ostinati minimali e groove travolgenti sono le componenti principali di “Scream!”.

“Bassista puntuale, dotato di grande sensibilità, in questo disco dimostra di aver raggiunto una notevole maturità anche come compositore e leader.”
Dalle note di copertina di Enrico Rava

Rosario Moreno – Jazz Agent
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840
moreno@blueartmanagement.com
Ufficio Stampa: Gianpietro Giachery – gianpietro.giachery@gmail.com

Biografia

Massimiliano Rolff, compositore e contrabbassista, negli ultimi anni ha avvicinato la scena nazionale come leader di diverse formazioni e come side-musician.
Le sue composizioni, il suo suono, lo spiccato senso dello swing, unito ad un atteggiamento sempre creativo ed attento al linguaggio jazzistico lo hanno portato in breve tempo a calcare alcuni dei palcoscenici dei più prestigiosi Jazz Club e Festivals in Europa e Stati Uniti.
Tra le sue collaborazioni si ricordano le formazioni con musicisti straordinari come Steve Grossman, Scott Hamilton, Jesse Davis, Phil Woods, Dave Schnitter, Perico Sambeat, Eliot Zigmund, Peter King, Herb Geller, Rachel Gould, Gilad Atzmon.
Nell’ambito nazionale Rolff si presenta spesso al fianco di amici musicisti come Andrea Pozza, Emanuele Cisi, Enzo Zirilli, Andrea Dulbecco, Marco Tamburini, U.T.Gandhi tra gli altri.
Diplomatosi presso il Jazz Conservatory della città di Groningen nei Paesi Bassi nel 1999 in basso elettrico e didattica musicale, nel 1999 in seguito al conseguimento di una borsa di studio frequenta un
master alla Bass Collective di John Pattitucci a New York.
Nel 2010 consegue la laurea di secondo livello in Jazz presso il Conservatorio “N. Paganini”.
Nel 2003 ha pubblicato, come autore e bassista, con il progetto di electro-jazz il fortunato album “Next Beat”, all’importante successo commerciale e di critica hanno fatto seguito numerose apparizioni su altrettante compilation nei 5 continenti.
Nel 2006 ha pubblicato il suo primo album jazz come contrabbassista, leader e compositore “Unit Five”.
Nel 2009 ha pubblicato l’album “Naked” di cui è autore di tutte le musiche.
Con questi due ultimi album è stato premiato, rispettivamente nel 2006 e nel 2009, come migliore album jazz con il premio “Jazz LightHouse”.
Nel 2012 pubblica il suo terzo album da leader con la formazione Unit Five dal titolo “More Music”.
Decine sono poi le apparizioni come side-musician in produzioni di interesse internazionale, tra le più recenti ricordiamo “Scrub Game” – Marini Rolff – U.T. Gandhi, inserito fra i 100 migliori album del 2013 secondo la Rivista Jazzit.

Cettina Donato dirige l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari

 

 

 

 

 

Cinque concerti dove lo swing del quartetto jazz incontra la maestosità dell’orchestra sinfonica.

Un dialogo a metà strada fra swing e sinfonia.

Cettina Donato, pianista, compositrice e direttore d’orchestra dirige l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari che per l’occasione propone un programma musicale con brani di Aretha Franklin, Anita Baker, Duke Ellington, Cettina Donato, Serena Brancale, Toquinho, Antonio Carlos Jobim, James Moody, Henry Mancini.

Nasce così la collaborazione fra l’artista del Jazz Revelation Record del Berklee College of Music di Boston e la prestigiosa Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari.

Alle spalle dell’artista siciliana importanti collaborazioni con i grandi nomi del Jazz internazionale, una vita artistica a metà strada fra gli Stati Uniti e l’Italia.

La storia dell’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari nasce nel 1968, riconosciuta dall’allora Ministero dello Spettacolo come “formazione d’interesse nazionale”, e ad oggi è una grande realtà musicale.

Negli anni si sono susseguiti vari e prestigiosi “direttori ospiti” fra i quali Nino Rota, Luciano Berio, Samuel Friedman, Walter Proost, Peter Maag, Kurt Sanderling, Alexander Frey, Reynald Giovaninetti, Boris Brott, Ennio Morricone e Giorgio Gaslini.

Tra i numerosi solisti vanno ricordati Salvatore Accardo, Uto Ughi, Leonid Kogan, Boris Belkin, Emil Gilels, Aldo Ciccolini, Lia De Barberis, Jose Cocarelli.

I concerti si terranno il 24, 25, 26 , 28 e 30 luglio a bari e provincia.

Rosario Moreno – Jazz Agent
Ufficio Stampa: BlueArt Management
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840
moreno@blueartmanagement.com

Cettina Donato al Berklee Summer in the City – Luglio 2014

Cettina Donato’s composition fall in the rank of those like Gershwin and Duke Ellington … her compositions are charming and spontaneous … the pianist knows the tradition but she uses it as a new way to describe her own music …
- All About Jazz