Ada Montellanico

* Esclusiva BlueArt Mng *

Scarica la scheda di presentazione (pdf)

“L’interesse per la musica ed il canto è nato quando frequentavo il corso di etnomusicologia all’Università; ero appassionata per il lavoro di ricerca sul campo che si faceva. Poi ho studiato per due anni il sax soprano, ed infine ho seguito il corso di vocalità jazz alla Scuola del Testaccio. Così ho cominciato a cantare il jazz …”

Ada Montellanico autrice e cantante tra le più originali e raffinate della scena jazz italiana.

Ha collaborato con artisti di fama internazionale tra i quali Jimmy Cobb, Lee Konitz, Paul McCandless, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, partecipando con successo di critica e di pubblico a numerosi e prestigiosi festival italiani ed esteri.

Ferma sostenitrice di una via tutta italiana del canto jazz, si è ritagliata un suo proprio importante spazio nel panorama vocale per aver reso la nostra lingua suono e improvvisazione jazzistica e per essere interprete, capace come poche, di far aderire il suo intimo mondo emotivo alle esigenze della narrazione.

Il 1996 vede l’inizio di una straordinaria ricerca di fusione tra la nostra tradizione cantautorale più colta e il linguaggio afroamericano, che approda ad importanti incisioni come “L’altro Tenco” e “Ma l’amore no” per arrivare a “Danza di una ninfa”, realizzato nel 2005 insieme ad Enrico Pieranunzi.

Il lavoro rappresenta un vero e proprio evento discografico per la particolarità e la novità di contenere quattro testi inediti di Tenco, musicati per la prima volta dalla Montellanico e da Pieranunzi su concessione della famiglia Tenco.

Nel 2006 pubblica per la Stampa Alternativa il libro “Quasi sera. Una storia di Tenco”, una biografia musicale del cantautore.

L’originalità, la competenza e la sensibilità di donna e di cantante con cui affronta la vita dell’uomo e dell’artista Tenco fanno di questo libro un vero successo di vendite, acclamato dai numerosi apprezzamenti della critica specializzata.

Nel 2008 escono altri due importanti lavori discografici: “Il sole di un attimo”, nel quale l’artista romana appare non solo come straordinaria interprete ma anche come originale e sensibile compositrice, questo lavoro infatti contiene per la maggior parte brani in italiano scritti dalla stessa Ada, affiancata per l’occasione da un ensemble di “all stars” italiane.

Nello stesso anno incide “Omaggio Billie Holiday”, registrato dal vivo alla Casa del Jazz di Roma e uscito per la serie del “Jazz Italiano” per la rivista L’Espresso. Sia i concerti relativi a questo progetto che il cd, esaurito da anni, hanno avuto un forte consenso da parte del pubblico e della critica.

Nel 2012 esce per Incipit/Egea “Suono di donna”, progetto trasversale dedicato alle donne compositrici, in cui Ada Montellanico si presenta con un ensemble completamente rinnovato, una sorta di brass band dalle originali sonorità, che vede la partecipazione e gli arrangiamenti del trombettista Giovanni Falzone.

Attualmente è docente di Canto jazz presso i Conservatori “F. Venezze” di Rovigo e “L. Perosi” di Campobasso, oltre a ricoprire il prestigioso ruolo di presidente di MIDJ, l’associazione nazionale dei musicisti di jazz.

Abbey’s Road (feat. Giovanni Falzone)

  1. Abbey
  2. Bird Alone/Singing In The Night
  3. First Song
  4. Long As You’re Living
  5. Driva Man/Freedom Day
  6. Throw It Away
  7. Wholey Earth
  8. When Love Was You And Me
  9. Talking To The Sun
  10. Just Do It
  11. Rainbow
  12. Caged Bird (bonus track)

On iTunes – Abbey’s Road

L’altro Tenco – Ada Montellanico & Enrico Rava

  1. I Miei Giorni Perduti
  2. Quasi Sera
  3. Se Qualcuno Ti Dirà
  4. Sempre La Stessa Storia
  5. Tu Non Hai Capito Niente
  6. Ti Ricorderai
  7. Triste Sera
  8. Volevo Averti Per Me
  9. Se Sapessi Come Fai
  10. In Qualche Parte Del Mondo
  11. Averti Tra Le Braccia
  12. Il Tempo Passò
  13. Io Non So Niente

On iTunes – L’altro Tenco

Video

Links

www.adamontellanico.com →