Paolo Russo

* Esclusiva BlueArt Mng *

Scarica la scheda di presentazione (pdf)

Benvenuti nell’universo musicale di Paolo: un viaggio attraverso vibranti suoni mediterranei, eterei paesaggi nordici, sognanti reminiscenze cinematografiche che si colorano improvvisamente di jazz, permeate da un’eco lontana di tango argentino.

Musicista e compositore, Paolo Russo e nato a Pescara nel 1969 e si è stabilito a Copenhagen (Danimarca), dove vive dal 1996.

Ha iniziato lo studio del pianoforte a 9 anni e si è diplomato nel 1993 presso il conservatorio L. D’Annunzio di Pescara, sotto la guida dell’insegnante Rachele Marchegiani.
Ha seguito il corso di perfezionamento presso il Rytmisk Musikkonservatorium di Copenaghen, diplomandosi nel 2002.

Negli ultimi 15 anni si è esibito in tutta Europa, ma anche in Argentina, Uruguay, Brasile, Giappone, Thailandia, Tanzania, Mozambico, Algeria, Russia, USA e Groenlandia.

Ha anche studiato musica a New York con il pianista americano Richie Beirach (1995) ed a Buenos Aires con il bandoneonista argentino Néstor Marconi (2004/2013).
Nel 2001 si è accostato allo studio del bandoneon, che usa regolarmente nelle sue produzioni e nei concerti dal vivo.

Ha pubblicato 10 album come solista (“Alchemy” 2004 – “Oltretango” 2005 – “Doble A-nima” 2007 – “Nuevo trio porteño” 2008 – “Il segreto” 2009 – “Evocándote” 2010 – “Archipelago” 2013 – “Fellini Goes Jazz” 2014 – “Bandoneon Solo – Vol. I – Jazz Standards” 2015 – “Kattegat” duo Russo/Vilensky 2016) e circa 50 come ospite di autori vari.

Si è inoltre esibito con diversi artisti di livello internazionale, tra questi, spiccano le collaborazioni con Stefano Bollani, Paolo Fresu, Pablo Ziegler, Jesper Bodilsen, Caroline Henderson, Etta Cameron, Bo Stief, Lelo Nika, Gianluigi Trovesi, Diego Figueiredo, Diego Schissi, Thomas Clausen, Ruslan Vilensky, Kenny Werner, Thommy Andersson, Josefine Cronholm.

Svolge anche un’intensa attivitá come compositore e solista per orchestra d’archi, orchestra sinfonica e diversi ensemble, nonché per teatro, film e televisione.

Ha suonato in alcune delle sale più prestigiose del mondo, come la Berliner Konzerthaus di Berlino, la Musikverein di Vienna e la Carnegie Hall di New York.

È possibile apprezzare la sua fervida attività nel video portrait “Las Teclas” (YouTube), contenente una raccolta musicale di concerti dal vivo presentati in Danimarca negli anni 2011/2012.

Discografia da leader:

Kattegat (2016 – Zina Zinetti Music)
Bandoneon Solo Vol. I – Jazz Standards (2015 – Zina Zinetti Music)
Fellini Goes Jazz (2014 – Zina Zinetti Music)
Archipelago (2013 – Gateway)
Evocándote (2010 – Bro Recordings)
Il segreto (2009 – Bro Recordings)
NuevoTrioPorteño (2008 – Bro Recordings)
Double Anima (2007 – Dodicilune)
Oltretango (2005 – Dodicilune)
Alchemy (2004 – Splasch Records)

Kattegat

  1. Kattegat
  2. Ninna Nanna Per Freja
  3. Cosu Y Casa
  4. Dark Eyes
  5. Canciòn 4
  6. Adios Nonino
  7. Schisseando
  8. Radio Tirana
  9. Tangology IX
  10. Oblivion
Bandoneon Solo Vol. I – Jazz Standards

  1. Lush Life
  2. Whisper Not
  3. ‘Round Midnight
  4. In a Sentimental Mood
  5. You Dont’t Konow What Love Is
  6. A Child Is Born
  7. How Insensitive
  8. The Peacocks
  9. Bluesette
  10. Infant Eyes
  11. I Loves You, Porgy
  12. Come Sunday
Video

Links

Paolo Russo – Website