News

Max Ionata & BlueArt Management

Max Ionata

Ringraziamo Max Ionata per aver scelto BlueArt Management per la sua attività artistica …

Classe 1972, Max Ionata è considerato uno dei maggiori sassofonisti italiani della scena jazz contemporanea che in pochi anni ha conquistato l’approvazione di critica e pubblico riscuotendo sempre grandi successi in Italia e all’estero.
Ha all’attivo la pubblicazione di oltre settanta dischi e collaborazioni con musicisti italiani ed internazionali, risultando uno degli artisti italiani più apprezzati all’estero, in particolare in Giappone dove gode di una notevole fama artistica.
Oltre a guidare diversi progetti a proprio nome, collabora stabilmente con alcuni dei migliori musicisti della scena internazionale.

Ha suonato nei più importanti jazz club e jazz festivals al mondo e ha collaborato con grandi musicisti tra i quali: Robin Eubanks, Reuben Rogers, Clarence Penn, Lenny White, Billy Hart, Alvin Queen, Joe Locke, Anne Ducros, Steve Grossman, Mike Stern, Bob Mintzer, Bob Franceschini, Hiram Bullock, Joel Frahm, Miles Griffith, Anthony Pinciotti, Jon Cowherd, John Benitez, Dino Piana, Roberto Gatto, Dado Moroni, Stefano Di Battista, Gegè Telesforo, Giovanni Tommaso, Flavio Boltro, Furio Di Castri, Fabrizio Bosso, Enrico Pierannunzi, Mario Biondi, Ornella Vanoni, Sergio Cammariere, Renzo Arbore e molti altri.

Si è esibito in Giappone, Cina, Olanda, Inghilterra, Francia, Polonia, Spagna, Portogallo, Serbia, Svizzera, Danimarca, Germania, Emirati Arabi, Kuwait, Perù, Stati Uniti d’America.

Tra i riconoscimenti internazionali:

- Il premio “Massimo Urbani” per la sezione fiati nell’anno 2000
- Il primo premio al Concorso Nazionale di Jazz “Baronissi” nell’anno 2000
- Il premio del pubblico al concorso internazionale “Tramplin Jazz D’Avignon” in Francia nell’anno 2002.
- Il premio “JAZZIT AWARD” 2012 come miglior sassofonista tenore italiano
- Il premio “JAZZIT AWARD” 2013 come miglior sassofonista tenore italiano
- L’importante rivista giapponese “Jazzlife”, oltre ad avergli dedicato un importante spazio all’interno del numero speciale “Jazz horn 2010” con un’intervista, lo ha segnalato come “uno di quei sassofonisti che hanno aperto una nuova frontiera nel jazz”.

Discografia:

Come Leader
Max Ionata Quartet “Inspiration Live” Albòre Jazz Records Japan – 2014
Max Ionata/ Dado Moroni “TWO FOR DUKE” Jando Music/Via Veneto Jazz – 2012
Ionata/Penn/Rogers “Kind Of Trio” Jando Music/Via Veneto – 2011
Max Ionata Quartetto “DIECI” Via Veneto Jazz – 2011
Max Ionata Organ 3 + Fabrizio Bosso “Coffee Time” – Albòre Jazz Records Japan – 2010
Max Ionata Quartet “Inspiration” – Albòre Jazz Records Japan – 2009
Ionata/Scannapieco/Rogers/Penn “Tenor Legacy” – Picanto Records – 2009
Max Ionata/Giovanni Amato “Organic” – Picanto Records – 2007
Max Ionata/Luca Mannutza “Lode 4 Joe” – Wide Sound – 2006
Max Ionata Quartett “Little Hand” – Abeat – 2003
Max Ionata/Claudio Filippini “Zaira” – Wide Sound – 2001

Come Sideman
Trem Azul “Nao Sei Sambar” Jandomusic 2014
Colonna Sonora “La Grande Bellezza” premio Oscar – 2014
Dado Moroni “Five For John” Jandomusic – 2014
Pepe Ragonese “Sweet Soul Mood” Abeat Records – 2014
Mauro De Federicis Trio Special Guest Max Ionata “Inside Time” Wide Sound – 2013
Dario Germani “For Life” Featuring Max Ionata, Tosky Records – 2012
Massimiliano Tonelli “Altrove” Featuring Max Ionata, Unit Records – 2012
Fabrizio D’Alisera “Crossthing” Alfamusic Italy – 2013
L.Gambi “Introducind” With (R.Carter, C.Corea, G.Barbieri, L.White) Jandomusic EMI – 2013
Gegè Telesforo “NU JOY” Sony Music Entertainment Italy – 2012
Sergio Cammariere “Sergio Cammariere” Sony Music Entertainment Italy – 2012
Antonella Catanese “Red Inside” Jazzy Records – 2012
Dino e Franco Piana Septet “Seven” Alfa Music – 2012
Umbria Jazz 2011 Compilation Blue Note Records – 2011
Giovanni Mazzarino “In Sicilia Una Suite” Jazzy Record – 2011
Roberto Gatto e Lysergic Band “Pure Immagination” Albòre Jazz Records Japan – 2013
Roberto Gatto Quintet “Remembering Shelly Vol 2” – Albòre Jazz Records Japan – 2010
Tri4th special guest Max Ionata – P-Vine records Japan – 2010
Luca Mannutza/Andy Gravish Sound Advice “The Round About” – Schema Records – 2010
Gegè Telesforo “So Cool” – Groove Master Edition – 2010
Silvia Manco Trio “Suddenly It’s Christmas Time” Mordente Records – 2010
Berardi Jazz Connections “Anyway” Flaminio Jazz – 2011
Tatsuo Sunaga “Club Jazz Digs Lupin The Third” – JVC Japan – 2010
Guido Pistocchi “Spring Time” – Norma Blue Japan – 2010
Gerardo Bartoccini “Bye Bye Lazybird” – Dodicilune – 2010
Rosalia De Souza “D’Improvviso” – Schema Records – 2009
Pietro Ciancaglini “Reincarnation Of A Lovebird” – Schema Records – 2009
Lorenzo Tucci “Touch” – Schema Records – 2009
Luca Mannutza “Sound Six” – Albòre Jazz Records Japan – 2009
Roberto Gatto Quintet “Remembering Shelly” – Albòre Jazz Records Japan – 2009
Fabrizio Bosso “Black Spirit” – Pony Canyon Japan – 2009
Quartetto Trevi Featuring Max Ionata “Night Walk” – Norma Blue Japan – 2009
Massimo Nunzi “Jazz Istruzioni per l’uso” DVD Repubblica-L’Espresso – 2009
Colonna sonora originale “L’Amore nascosto” “La Croisette” – 2009
Gianluca Renzi All Stars Orchestra “Charles and Joe”- Wide Sound – 2008
Marcello Rosa “Jass e Jazz & More” – Pentaflowers – 2008
Pietro Lomuscio “Suite Standars in Bb maggiore” – Philology – 2008
Andy Gravish/Luca Mannutza “Sound Advice” – Wide Sound – 2007
Berardi Jazz Connections “Do It” – Flaminio Jazz – 2007
Roberto Spadoni “Panta Rei” – Wide Sound – 2007
Marcello Rosa “A Child Is Born” – Philology – 2007
Daniele Luttazzi “Money For Dope” – Emi – 2005
Miles Griffith & Tony Pancella Quartet – “Smile Again” – Griffith Records – 2005
Loredana Lubrano “Smile” – 2004
Andy Gravish Quintet “New York/Rome Hook Up” – 2003
Gianluca Renzi Sextet “Looking From The Right Line” – Wide Sound – 2003
Pino Jodice “Suspended” – U.M. Records – 2003
Walter Gaeta “Oktogon” – Mobydick editore – 2003
Ada Montellanico “Suoni Modulanti” – Abeat – 2002
M. Rolli e A.M.P. Big Band Feat. MIKE STERN “Moodswing” – Wide Sound – 2001
Pier Francesco Loche “Tetanic” – 2001

BlueArt – Management & Booking

Per info e concerti:
Rosario Moreno – Jazz Agent
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840

Joe Locke – Love is a Pendulum – Il nuovo progretto discografico del vibrafonista americano

Joe Locke
Love is a Pendulum – Il nuovo progetto del vibrafonista americano

Joe Locke – Vibes
Roberto Rodriguez – Piano
Terreon Gully – Drums
Ricardo Rodriguez – Bass

Disponibilità maggio + luglio 2015

Booking esclusivo per l’Italia:
Rosario Moreno – Jazz Agent
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840

Special guests:
Rosario Giuliani – Sax
Donny McCaslin – Sax
Victor Provost – Steel Pan
Paul Bollenback – Guitar
Theo Bleckmann – Voice

Il pianista statunitense Joel Holmes & BlueArt Management

La BlueArt Management e Rosario Moreno rappresenteranno per l’Italia il pianista Joel Holmes; un benvenuto a Joel ed un augurio per un lungo cammino insieme sulle meravigliose strade del Jazz.

Joel Holmes è considerato dalla critica mondiale uno dei pianisti emergenti di maggior spessore, dotato di ottima tecnica e grande feeling, Joel ci regala un pianismo percussivo, incalzante e allo stesso tempo elegante.

Basta scorrere con uno sguardo la sua biografia e trovare le giuste keywords che lasciano presagire la sua levatura artistica: School for the Performing Arts di Baltimora, laurea in Jazz Performance alla John Hopkins University e una serie di awards come pianista e compositore negli States.

Dal 2009 è membro del quintetto di Roy Hargrove con il quale ha partecipato a molti tour nei più importanti festival e club del mondo.

Particolarmente rilevanti anche le collaborazioni con le stelle del canto jazz Roberta Gambarini e Nnenna Freelon con la quale ha registrato un disco che è stato nominato per un Grammy Award.

Joel ha all’attivo due dischi a suo nome acclamati dalla critica: “Eternal Vision” e “African Skies“, grazie ai quali ha ricevuto due nomination per i Grammy Awards; ha inoltre inciso con il sassofonista italiano Gianluca Lusi il cd “Loose“.

Joel Holmes a Chiavari per la rassegna Jazz on Air 2014

Questa settimana si conclude Jazz on Air!
La seconda edizione ha riscontrato un notevole successo sia dal punto di vista della partecipazione che della visibilità.
Oltre alla partnership con Rai Radio3 Suite, storicamente attenta alla musica jazz ed ai suoi momenti più rappresentativi, l’organizzazione ha aperto un dialogo con il Comune di Torino e il suo prezioso Jazz Festival.

L’appuntamento è per venerdì 29 agosto, in Piazza Fenice alle ore 21,30.
Joel Holmes, pianista e compositore statunitense, è considerato un vero prodigio del pianoforte e, a neanche trent’anni, si è già conquistato un ruolo di primo piano nel mondo del jazz americano ed internazionale.
Il suo talento, apprezzato e conosciuto in molte parti del mondo, dall’Europa all’Asia, dagli Usa all’America Latina, lo ha portato a ricevere premi e riconoscimenti importanti e a collaborare con grandi artisti.
Ha all’attivo due cd, “Eternal Vision” e “African Skies”, con cui ha ricevuto due nominations per i Grammy Awards.
In questo concerto sarà accompagnato da Stefano Senni al contrabbasso e Adam Pache alla batteria.

Rassegna di musica Jazz promossa dall’assessorato al turismo del comune di Chiavari, con il patrocinio della Regione Liguria.

Sponsor della manifestazione:
Birra Theresianer
Compass s.p.a.
Due Energie
Temar Impianti Elettrici
Jazzit
Il Turismo Culturale
Banca Carige
Hotel Monterosa
Segafredo
Kaltern
Le Colture
Spazio Retrò

Inizio concerti ore 21.30

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito

Direzione Artistica:
Rosario Moreno – Blueart Management
www.blueartmanagement.com
Ufficio Stampa:
Elisa Braccia – Communiquè
Paolo Angelini – Communiquè
www.communique.it

Dimitar Liolev Quartet “The Other Side” – Jazz on Air 2014

Dopo il grande successo di pubblico per il concerto di Enrico Rava, “Jazz on Air” prosegue venerdì 22 agosto con il concerto del Dimitar Liolev Quartet.
Presenteranno, in esclusiva per la rassegna Chiavarese, il loro ultimo lavoro discografico “The Other Side“.

Dimitar “Mitko” Liolev è una delle voci più importanti del jazz e dell’ethno-jazz nella scena dei balcani.
Il suo background di musica tradizionale bulgara, fatto di ornamenti ed abbellimenti, di un timbro incisivo e di ritmi folli, ne fanno un musicista unico nel suo genere, in grado, come ben pochi suoi connazionali a mescolare il puro linguaggio jazzistico al folk tipico della sua terra.

Dimitar Liolev Quartet
Dimitar Liolev (sassofono)
Martin Tashev (tromba)
Massimiliano Rolff (contrabbasso)
Dimitar Semov (batteria)

Jazz on Air 2014” ha la partnership mediatica di Rai Radio3 Suite, storicamente attenta alla musica jazz ed ai suoi momenti più rappresentativi.

Rassegna di musica Jazz promossa dall’assessorato al turismo del comune di Chiavari, con il patrocinio della Regione Liguria.

Sponsor della manifestazione:
Birra Theresianer
Compass s.p.a.
Due Energie
Temar Impianti Elettrici
Jazzit
Il Turismo Culturale
Banca Carige
Hotel Monterosa
Segafredo
Kaltern
Le Colture
Spazio Retrò

Inizio concerti ore 21.30

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito

Direzione Artistica:
Rosario Moreno – Blueart Management
www.blueartmanagement.com
Ufficio Stampa:
Elisa Braccia – Communiquè
Paolo Angelini – Communiquè
www.communique.it

Enrico Rava New 4et – Jazz on Air 2014

Prosegue con grande successo la rassegna musicale “Jazz on Air”

Venerdì 15 agosto sul palco di Piazza Fenice salirà Enrico Rava New 4et

Una grande serata per il Ferragosto di Jazz on Air, con il jazzista italiano più famoso nel mondo.

Enrico Rava sarà accompagnato da Francesco Diodati alla chitarra, Gabriele Evangelista al contrabbasso ed Enrico Morello alla batteria.

Una manifestazione in crescita, con importanti novità, come la partnership mediatica con Rai Radio3 Suite, storicamente attenta alla musica jazz ed ai suoi momenti più rappresentativi.

La manifestazione ha il patrocinio della Regione Liguria e del comune di Chiavari.

Inizio concerti ore 21.30

Tutti i concerti saranno ad ingresso gratuito

Direzione Artistica:
Rosario Moreno – Blueart Management
www.blueartmanagement.com
Ufficio Stampa:
Elisa Braccia – Communiquè
Paolo Angelini – Communiquè
www.communique.it

Jazz on Air 2014 – Chiavari (Ge)

Jazz on Air” la rassegna musicale tematica che intende bissare il successo ottenuto all’esordio del 2013.

Quella che sta per iniziare si presenta come una manifestazione in crescita, con importanti novità, come la partnership mediatica con Rai Radio3 Suite, storicamente attenta alla musica jazz ed ai suoi momenti più rappresentativi.

Alla conferenza stampa, che si terrà martedì 29 luglio, saranno presenti Enrico Rava e Mattia Cigalini, due tra i personaggi italiani più in vista sulla scena internazionale: se Rava non ha bisogno di presentazioni, Cigalini, già considerato un “enfant prodige”, è ormai un artista consolidato ed in continua ascesa.

Nella conferenza sarà annunciata l’attribuzione della cittadinanza onoraria ad Enrico Rava, un segno tangibile della vicinanza e dell’affetto reciproco tra Chiavari e l’artista.

Direzione Artistica:
Rosario Moreno – Blueart Management
Ufficio Stampa:
Elisa Braccia – Communiquè
Paolo Angelini – Communiquè

Programma

Venerdì 1 agosto
Massimiliano Rolff “Scream!”
Massimiliano Rolff (Contrabbasso)
Fabio Giachino (Pianoforte)
Juan Carlos “Caldero” (Percussioni)
Nicola Angelucci (Batteria)

Venerdì 8 agosto
Mattia Cigalini “Astrea”
Mattia Cigalini (Sassofono)
Gianluca Di Ienno (Pianoforte)
Nicola Angelucci (Batteria)

Venerdì 15 agosto
Enrico Rava New 4et
Enrico Rava (Tromba)
Francesco Diodati (Chitarra)
Gabriele Evangelista (Contrabbasso)
Enrico Morello (Batteria)

Venerdì 22 agosto
Dimitar Liolev Quartet
Dimitar Liolev (Sassofono)
Martin Tashev (Tromba)
Massimiliano Rolff (Contrabbasso)
Dimitar Semov (Batteria)

Venerdì 29 agosto
Joel Holmes Trio
Joel Holmes (Pianoforte)
Stefano Senni (Conrabbasso)
Adam Pache (Batteria)

Inizio concerti ore 21:30 – Ingresso gratuito

Massimiliano Rolff – “Scream!” – Il quarto CD da leader

Scream!” è il quarto album da leader di Massimiliano Rolff, uscito il 7 luglio per l’etichetta Blue Art.
Per l’occasione Rolff ha assemblato un quartetto di eccezionali giovani musicisti: Fabio Giachino al pianoforte, Nicola Angelucci alla batteria e Juan Carlos “Caldero” alle percussioni.
L’album “Scream!”, così come il concerto, porta l’ascoltatore attraverso molteplici paesaggi sonori, urlando la rabbia, la gioia, la liberazione, la paura, la felicità, attraverso un suono che rappresenta per il contrabbassista ligure un lavoro di maturità e di ricerca.
Anche in questa occasione Rolff presenta una line-up coesa e libera di esprimere le creatività individuali, in un percorso compositivo che segna un assoluto punto di arrivo.
Nei 9 brani contenuti dell’abum (7 composizioni originali e due personali riletture di “Bye-ya” e “Someone to Watch Over Me”) Rolff si affranca dal tradizionale idioma jazz che ha così caratterizzato i suoi lavori precedenti.
Le melodie hanno profondi legami con la tradizione europea, e i ritmi traggono ispirazione dalla tradizione latina e nera.
Forme a rondò, ritmi singolari dell’europa dell’est, melodie profonde, contrappunti, ostinati minimali e groove travolgenti sono le componenti principali di “Scream!”.

“Bassista puntuale, dotato di grande sensibilità, in questo disco dimostra di aver raggiunto una notevole maturità anche come compositore e leader.”
Dalle note di copertina di Enrico Rava

Rosario Moreno – Jazz Agent
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840
moreno@blueartmanagement.com
Ufficio Stampa: Gianpietro Giachery – gianpietro.giachery@gmail.com

Biografia

Massimiliano Rolff, compositore e contrabbassista, negli ultimi anni ha avvicinato la scena nazionale come leader di diverse formazioni e come side-musician.
Le sue composizioni, il suo suono, lo spiccato senso dello swing, unito ad un atteggiamento sempre creativo ed attento al linguaggio jazzistico lo hanno portato in breve tempo a calcare alcuni dei palcoscenici dei più prestigiosi Jazz Club e Festivals in Europa e Stati Uniti.
Tra le sue collaborazioni si ricordano le formazioni con musicisti straordinari come Steve Grossman, Scott Hamilton, Jesse Davis, Phil Woods, Dave Schnitter, Perico Sambeat, Eliot Zigmund, Peter King, Herb Geller, Rachel Gould, Gilad Atzmon.
Nell’ambito nazionale Rolff si presenta spesso al fianco di amici musicisti come Andrea Pozza, Emanuele Cisi, Enzo Zirilli, Andrea Dulbecco, Marco Tamburini, U.T.Gandhi tra gli altri.
Diplomatosi presso il Jazz Conservatory della città di Groningen nei Paesi Bassi nel 1999 in basso elettrico e didattica musicale, nel 1999 in seguito al conseguimento di una borsa di studio frequenta un
master alla Bass Collective di John Pattitucci a New York.
Nel 2010 consegue la laurea di secondo livello in Jazz presso il Conservatorio “N. Paganini”.
Nel 2003 ha pubblicato, come autore e bassista, con il progetto di electro-jazz il fortunato album “Next Beat”, all’importante successo commerciale e di critica hanno fatto seguito numerose apparizioni su altrettante compilation nei 5 continenti.
Nel 2006 ha pubblicato il suo primo album jazz come contrabbassista, leader e compositore “Unit Five”.
Nel 2009 ha pubblicato l’album “Naked” di cui è autore di tutte le musiche.
Con questi due ultimi album è stato premiato, rispettivamente nel 2006 e nel 2009, come migliore album jazz con il premio “Jazz LightHouse”.
Nel 2012 pubblica il suo terzo album da leader con la formazione Unit Five dal titolo “More Music”.
Decine sono poi le apparizioni come side-musician in produzioni di interesse internazionale, tra le più recenti ricordiamo “Scrub Game” – Marini Rolff – U.T. Gandhi, inserito fra i 100 migliori album del 2013 secondo la Rivista Jazzit.

Cettina Donato dirige l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari

 

 

 

 

 

Cinque concerti dove lo swing del quartetto jazz incontra la maestosità dell’orchestra sinfonica.

Un dialogo a metà strada fra swing e sinfonia.

Cettina Donato, pianista, compositrice e direttore d’orchestra dirige l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari che per l’occasione propone un programma musicale con brani di Aretha Franklin, Anita Baker, Duke Ellington, Cettina Donato, Serena Brancale, Toquinho, Antonio Carlos Jobim, James Moody, Henry Mancini.

Nasce così la collaborazione fra l’artista del Jazz Revelation Record del Berklee College of Music di Boston e la prestigiosa Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari.

Alle spalle dell’artista siciliana importanti collaborazioni con i grandi nomi del Jazz internazionale, una vita artistica a metà strada fra gli Stati Uniti e l’Italia.

La storia dell’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari nasce nel 1968, riconosciuta dall’allora Ministero dello Spettacolo come “formazione d’interesse nazionale”, e ad oggi è una grande realtà musicale.

Negli anni si sono susseguiti vari e prestigiosi “direttori ospiti” fra i quali Nino Rota, Luciano Berio, Samuel Friedman, Walter Proost, Peter Maag, Kurt Sanderling, Alexander Frey, Reynald Giovaninetti, Boris Brott, Ennio Morricone e Giorgio Gaslini.

Tra i numerosi solisti vanno ricordati Salvatore Accardo, Uto Ughi, Leonid Kogan, Boris Belkin, Emil Gilels, Aldo Ciccolini, Lia De Barberis, Jose Cocarelli.

I concerti si terranno il 24, 25, 26 , 28 e 30 luglio a bari e provincia.

Rosario Moreno – Jazz Agent
Ufficio Stampa: BlueArt Management
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840
moreno@blueartmanagement.com

Page 1 of 712345»...Last »