All Posts Tagged Tag: ‘Dado Moroni’

Jazz on Air torna in versione invernale con quattro entusiasmanti concerti

Jazz on Air torna in versione invernale con quattro entusiasmanti concerti

Jazz on Air 2015 – Winter Season
24 febbraio > 01 marzo
Genova – Teatro “La Claque”

— — —

Martedì 24 febbraio: Fabrizio Bosso Quartet

Fabrizio Bosso – tromba
Julian Oliver Mazzariello – pianoforte
Luca Alemanno – contrabbasso
Nicola Angelucci – batteria

Indiscutibilmente il trombettista italiano più richiesto in assoluto con il suo quartetto formato da numeri uno del Jazz italiano

— — —

Giovedì 26 febbraio: Nick the Nightfly 5tet

Nick the Nightfly – voce
Julian Oliver Mazzariello – piano
Amedeo Ariano – batteria
Francesco Puglisi – contrabbasso
Jerry Popolo – sax

L’inventore e storica voce delle Monte Carlo Nights di Radio Monte Carlo. Nella sua veste di musicista si è esibito con i più prestigiosi nomi del panorama Jazz mondiale

— — —

Sabato 28 febbraio: Max Ionata Hammond Trio feat. Gegè Telesforo

Max Ionata – sax
Alberto Gurrisi – hammond
Amedeo Ariano – batteria
Gegè Telesforo – voce

Max Ionata & Gegè Telesforo, un mix esplosivo per un concerto che è una imprevedibile cascata di energia

— — —

Domenica 01 marzo: Dado Moroni & Max Ionata

Dado Moroni – pianoforte
Max Ionata – sax

Dopo l’omaggio a Duke Ellington di nuovo insieme in un progetto dedicato ad un’altra leggenda del mondo della musica, il mitico ed impareggiabile Stevie Wonder

— — —

Direzione Artistica: Rosario Moreno
Organizzazione: BlueArt Management (www.blueartmanagement.com)
Ufficio Stampa: Communiquè (www.communique.it/jazzonairwinterseason)

Teatro La Claque in Agorà
Vicolo San Donato 9
Genova

Biglietteria
tel. 010 2470793
biglietteria@teatrodellatosse.it
info@laclaque.it

Orari botteghino
da martedì a venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00
sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00
domenica dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Biglietto per ogni singolo concerto: 20,00 €uro
Abbonamento per tutti i concerti: 60,00 €uro
Inizio concerti ore 21:00

Dado Moroni & Max Ionata “Two for Stevie” – Nuovo Disco e Nuovo Tour

Dopo l’omaggio a Duke Ellington, Dado Moroni e Max Ionata sono di nuovo insieme in un progetto dedicato ad un’altra leggenda del mondo della musica, il mitico ed impareggiabile Stevie Wonder (che non a caso ha scritto la leggendaria “Sir Duke” proprio per Ellington!).

Considerato uno degli artisti decisivi nella storia della Black Music, Stevie Wonder ha contribuito all’evoluzione del soul e del rhythm and blues, grazie alle prolifiche contaminazioni con pop, funky, reggae e jazz.

Proprio dal Jazz Dado e Max iniziano questo viaggio alla scoperta del “meraviglioso” Stevie interpretando in maniera originale e ricercata i suoi pezzi più importanti, amati universalmente.
Prodotto da Jando Music, in collaborazione con Via Veneto Jazz, il disco ripercorre le tappe artistiche di Stevie Wonder, dai grandi successi di “Songs in the Key of Life” alle magie contenute in “Hotter than July” in un crescendo di sensazioni e di intrecci tra il piano ed il contrabbasso di Moroni e il sax di Ionata che regalano all’ascolto emozioni nuove su ritmi mai dimenticati.

Per info e concerti:
Rosario Moreno – Jazz Agent
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840

“After Dark” – Il nuovo disco di Joost Swart, Massimiliano Rolff e Daviano Rotella. Liner Notes di Dado Moroni.

Joost Swart – Massimiliano Rolff – Daviano Rotella Trio
Joost Swart – Piano
Massimiliano Rolff – Double Bass
Daviano Rotella – Drums

Il pianista più interessante della nuova scena olandese. Cresciuto musicalmente a fianco di grandi pianisti, presente per cinque anni di fila all’importante North Sea Jazz Festival.
Dopo l’intenso periodo sulla scena newyorkese e protagonista di numerosi tour in Giappone e sud est asiatico, torna in Europa.
Per l’occasione si accompagna a due esperti musicisti della scena italiana: Massimiliano Rolff al contrabbasso e Daviano Rotella alla batteria.

La musica Jazz è viva, e sta bene!
Nonostante il fatto che questa musica venga spesso descritta come “una cosa per pochi eletti”, o addirittura in alcuni casi come una realtà defunta, il numero degli amanti del jazz è in crescita, così come il numero di eventi e di festival in tutto il mondo.
Il merito di questo va ovviamente a quei pochi grandi maestri ancora attivi oggi, così come a quei giovani e talentuosi musicisti che riescono a portare una ventata di freschezza e di attualità creativa a questa musica.
Nella musica di questo CD ne è racchiusa la prova: tre musicisti che prima di tutto amano e rispettano la tradizione, che non hanno paura di swingare forte, ma che allo stesso tempo lasciano brillare le loro personalità e le loro esperienze personali liberamente.
Il pianista Joost Swart, olandese, il contrabassista Massimiliano Rolff ed il batterista Daviano Rotella, entrambi genovesi, vivono a oltre mille chilometri di distanza … e non dimentichiamo che in Europa è una distanza considerevole, specialmente se si tiene conto delle culture e delle tradizioni … ma ecco che questa distanza svanisce nel momento in cui i tre musicisti toccano i loro strumenti e cominciano a dialogare con il linguaggio universale della musica.
Tutte le frontiere spariscono e comincia una meravigliosa conversazione, condita da un sapiente mix di composizioni originali come “Genova after dark” e “Tokyo” affiancati a magistrali standards come “Dolphin Dance” e “When will the blues leave?”.
Attraverso questa musica, Swart, Rolff e Rotella ci coinvolgono in una serie di atmosfere che variano dalla ballad sognante ai fast-swing più spietati, mantenendo alta la tensione e accarezzando i diversi aspetti del nostro animo.
Ma la cosa più importante che emerge ascoltando questo album, è che questi “ragazzi” amano la vita, e sopratttutto si divertono suonando … esattamente come fecero Duke Ellington, Louis Armstrong, Count Basie, Dizzy Gillespie, Oscar Peterson, Art Blakey, Herbie Hancock, Chick Corea, Roy Haynes … già … una compagnia proprio … niente male!

Dado Moroni