All Posts Tagged Tag: ‘Jazz Agent’

Max Ionata – Progetti

Max Ionata

Considerato uno dei maggiori sassofonisti italiani della scena jazz contemporanea che in pochi anni ha conquistato l’approvazione di critica e pubblico riscuotendo sempre grandi successi in Italia e all’estero. Ha all’attivo la pubblicazione di oltre settanta dischi e collaborazioni con musicisti italiani ed internazionali, risultando uno degli artisti italiani più apprezzati all’estero, in particolare in Giappone dove gode di una notevole fama artistica.

Si è esibito in Giappone, Cina, Olanda, Inghilterra, Francia, Polonia, Spagna, Portogallo, Serbia, Svizzera, Danimarca, Germania, Emirati Arabi, Kuwait, Perù, Stati Uniti d’America.

Tra i riconoscimenti internazionali:
Il premio “Massimo Urbani” per la sezione fiati nell’anno 2000
Il primo premio al Concorso Nazionale di Jazz “Baronissi” nell’anno 2000
Il premio del pubblico al concorso internazionale “Tramplin Jazz D’Avignon” in Francia nell’anno 2002
Il premio “JAZZIT AWARD” 2012 come miglior sassofonista tenore italiano
Il premio “JAZZIT AWARD” 2013 come miglior sassofonista tenore italiano

L’importante rivista giapponese “Jazzlife”, oltre ad avergli dedicato un importante spazio all’interno del numero speciale “Jazz horn 2010″ con un’intervista, lo ha segnalato come “uno di quei sassofonisti che hanno aperto una nuova frontiera nel jazz”.

Progetti

Two for Stevie
Max Ionata & Dado Moroni

Video

Max Ionata Hammond Trio feat. Gegè Telesforo
Max Ionata – Alberto Gurrisi
Amedeo Ariano – Gegè Telesforo

Video

Max Ionata Quartet
Max Ionata – Luca Mannutza
Giuseppe Bassi – Nicola Angelucci

Video

Info e Concerti:
Rosario MorenoJazz Agent
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840
Mail: moreno@blueartmanagement.com

Lorenzo “Touch” Tucci & BlueArt Management …

Lorenzo “Touch” Tucci

Diamo il benvenuto a Lorenzo “Touch” Tucci nella famiglia BlueArt Management, lo ringraziamo per averci scelto per la sua attività artistica …

Lorenzo Tucci, abruzzese di Atessa si trasferisce a Roma giovanissimo ed è proprio nella capitale che inizia ad affiancarsi ad artisti italiani e internazionali di grande profilo.

Negli anni ha collaborato con numerosi artisti del calibro di Phil Woods, Tony Scott, Ronnie Cuber, George Garzone, Mark Turner, Tim Warfield, Emmanuel Bex, Kirk Lightsey, George Cables, Joanne Brakeen, Fabrizio Bosso, Massimo Urbani, Danilo Rea, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Flavio Boltro, Giovanni Tommaso, Mario Biondi, Max Ionata, Maurizio Giammarco, Stefano Di Battista, Dado Moroni, Rosario Giuliani, Salvatore Bonafede, Daniele Scannapieco e molti altri.

La sua ecletticità e l’enorme talento gli hanno permesso di diventare il partner immancabile dei progetti di Fabrizio Bosso che affianca nei suoi numerosi progetti tra cui “You’ve Changed” e la più recente incisione “Enchantment“, tributo a Nino Rota, realizzato con la London Symphony Orchestra.

Sempre con Fabrizo Bosso, insieme all’amico Daniele Scannapieco, fonda gli High Five 5tet, considerata la migliore formazione jazz degli ultimi dieci anni e ribattezzati “I Beatles del Jazz”, al loro attivo sei CD tra cui anche un live registrato al Blue Note di Tokyo, uno dei templi del jazz mondiale.

Proprio con gli High Five Tucci incontra il crooner Mario Biondi e insieme registrano il disco che lo trasforma in rivelazione soul/jazz italiana: “Handful of Soul” l’album del 2006 che collezionerà ben tre dischi di platino e grandi consensi da parte della critica.

Da allora Tucci diventa il batterista insostituibile di Mario Biondi, con lui ha realizzato 6 dischi e lo ha affiancato in ogni tour ‘regalandogli’ anche una delle sue composizioni più belle “Hope” che insieme la ribattezzano “Mother Earth” diventando uno dei momenti più suggestivi dei live del crooner.

Nonostante le prestigiose collaborazioni queste non hanno mai limitato Tucci dal ruolo di band leader realizzando progetti poliedrici, in cui l’artista esprime le sue capacità di compositore, arrangiatore e profondo conoscitore dell’universo jazz.

Il suo ultimo album si Intitola “Drumpet“, disco realizzato in duo insieme a Fabrizio Bosso alla tromba; ricordiamo anche “Lunar“, disco sperimentale in duo con Luca Mannutza al piano e tastiere.

Dopo l’album d’esordio, “Sweet Revelation“, datato 2001, recentemente rimasterizzato in Giappone, Tucci propone il suo omaggio alla storia del jazz pubblicando nel 2007 “Lorenzo Tucci – DruMonk“, un omaggio a Thelonius Monk.

Il secondo e più recente omaggio è “Tranety” pubblicato nel 2011 e “Tranety Live 2013“, con Claudio Filippini al pianoforte e Luca Bulgarelli al contrabbasso, ispirato alla poetica del sassofonista John Coltrane.

Nel 2009, Tucci raccoglie accanto a se vari amici e star del jazz italiano: da Petrella a Scannapieco ad Alice Ricciardi, Pietro Lussu, Walter Ricci, Max Ionata, Fabrizio Bosso e pubblica “Touch“, che oltre a essere il titolo dell’album è anche il marchio distintivo di questo artista il cui tocco, appunto, riesce a essere tanto adrenalinico e coinvolgente quanto raccolto e suggestivo.

Fra le molte collaborazioni di Tucci va ricordato il gruppo latin/jazz “Latin Mood” con Javier Girotto.

Un’altra formazione della quale Lorenzo è co-leader è l’ “LTC Trio” (Lussu, Tucci, Ciancaglini). Il trio ha inciso “Hikmet” con la straordinaria partecipazione del sassofonista newyorkese Mark Tuner e “A Different View“, che ha riscosso uno straordinario successo di pubblico e critica anche in Giappone.

Tra le preziose collaborazioni a lungo termine di Tucci troviamo anche quella con il sassofonista Rosario Giuliani, con cui nel 1996 vince il primo premio come miglior gruppo all’ “Europe Jazz Contest”, e con il quale realizza ben cinque dischi, tra cui “Luggage“.

Grazie alla sua versatilità, Lorenzo Tucci collabora inoltre da anni con il deejay e produttore Nicola Conte, con il quale ha inciso “Other Directions“, “Spiritual” e “The Modern Sound of Nicola Conte“, e con la cantante brasiliana Rosalia De Souza, realizzando “Garota Moderna” e il suo ultimo lavoro discografico “D’Improvviso“.

Info e Concerti:
Rosario MorenoJazz Agent
Phone: +39 0185 36 45 00
Mobile: +39 335 52 57 840
Mail: moreno@blueartmanagement.com

Emanuele Cisi – I prossimi appuntamenti …

Le prossime date del sassofonista Emanuele Cisi.

Il suono ricercato e personale di uno tra i musicisti jazz più apprezzati della nuova scena europea.

Giugno
07 – Trezzo d’Adda (It) – Rassegna
08 – Vignola (It) – Jazz in’ It
19 – Copenaghen (Dan) – Montmartre Jazzhus
20 – Copenaghen (Dan) – Montmartre Jazzhus
21 – Vittoria (It) – Vittoria Jazz Festival

Luglio
05 – St.Raphael (Fr) – Festival Jazz à Tourettes con Jean Pierre Como quartet
10 – Nizza (Fr) – Galerie Depardieu – trio con musicisti locali
11 – Monaco (Fr) – La Note Bleue festival
12 – Monaco (Fr) – La Note Bleue festival
13 – Sanremo (It) – Rassegna
17 – Empoli (It) – Empoli Jazz (opzione)
18 – Spessa Po (It) – Spessa in Jazz
19 – Pisa (It) – Rassegna Jazz
23 – Bordeaux (Fr) – Festival Jazz de Bordeaux – Ja (at) Botanic
29 luglio > 03 agosto – Orsara (It) – Seminari Jazz di Orsara – Docente

Agosto
20 > 30 – Nuoro (It) – Seminari Jazz di Nuoro – Docente
23 – Nuoro (It) – Festival Nuoro Jazz